Skip to content

Il community management per la formazione online

community management

Il termine community management è tipicamente associato alle attività di marketing dei brand. Ma può essere utile capire come applicarlo alla formazione online.

La formazione online infatti  non deve limitarsi a trasmettere conoscenze e competenze, ma può ambire a costruire comunità di apprendimento e di pratica. Vediamo come.

Su cosa focalizzarsi?

Il community management per la formazione online si pone l’obiettivo di collegare, coinvolgere e stabilire relazioni a lungo termine tra un gruppo di utenti/studenti.

Qual è l’obiettivo finale?

L’attività di community management è uno dei modi più efficaci per fidelizzare gli utenti al proprio progetto di formazione.

Come si sviluppa una community?

Nelle community il ciclo di sviluppo è più lungo ma è al contempo più remunerativo e di maggior valore

Community = Persone + Conversazioni + Interazioni

Abbattere le barriere!

Si tratta di conversazioni e non di semplice proposizione di corsi, perché oggi il il valore della formazione sta nelle relazioni che costruisci.

Tipologie di community

Una learning community può essere definita come una comunità di interessi, cioè individui che hanno un interesse o una passione in comune. Sono interessanti per chi si occupa di community management perché hanno diversi, frequenti e corposi scambi di opinione e idee sull’argomento che li accomuna solitamente per lavoro.

Una learning community può essere anche pensata come comunità di supporto che può costituirsi autonomamente o sotto la spinta dell’azienda e supportano apertamente l’azienda e/o i suoi prodotti/servizi (un esempio di comunità di supporto nata online sotto la spinta dell’azienda è “Apple Support Community”).

Oppure ancora come comunità di pratica, caratterizzate da individui accomunati dalla stessa professione in un certo settore che condividono scambi di conoscenza e opinioni (esempio sono le comunità di pratica rappresentate da associazioni di medici).

“Nell’elaborazione di Wenger (2006), la comunità di pratica (CdP) è descritta come un’aggregazione informale di attori che, nelle organizzazioni, si costituiscono spontaneamente attorno a pratiche di lavoro comuni sviluppando solidarietà organizzativa sui problemi, condividendo scopi, saperi pratici, significati, linguaggi.”

Fare la differenza!

In tutte le tipologie di community, sono le relazioni, la learning experience, l’autenticità che fanno la differenza per gli utenti… anche più del contenuto formativo stesso.

L’apprendimento che ha il più alto impatto trasformativo sul piano personale risulta essere quello che nasce dall’appartenenza a queste comunità.

Vediamo alcuni consigli su come sviluppare una comunità di apprendimento e di pratica

Non parlare, partecipa!

Le persone contribuiscono alle comunità online per condividere informazioni, ricerche ed apprendimento. La maggior parte delle persone sono membri di una comunità perché sono appassionate di determinati argomenti. Nessuno vuole essere colpito da un obbligo formativo mentre sta sfogliando la sua community preferita, quindi togli il cappello da HR e partecipa alla conversazione che si sta svolgendo

Contribuisci come un esperto

Come parte della tua strategia di content distribution, inizia a pubblicare articoli educativi nelle community online. Fornisci suggerimenti e esempi su “come fare”, in questo modo metterai in evidenza l’esperienza dell’azienda e raggiungerai i tuoi utenti in maniera naturale. Pubblica articoli educativi che siano utili piuttosto che istituzionali!

Sii disponibile

La partecipazione a comunità online significa che hai la possibilità di interagire con i tuoi utenti su una piattaforma costruita per la conversazione. Quindi mantieni alto il focus sugli utenti e sui loro bisogni, comunicando con autenticità. Mostra che sei umano e non un bot aiutandoli a trovare soluzioni.

Trasforma gli esperti in ambassador

Il passaparola è uno degli strumenti di divulgazione più potenti in circolazione. Scopri gli esperti più stimati e propositivi all’interno di una comunità, interagisci con loro per stabilire una relazione e falli sentire parte del team. Questo processo di interazione crea organicamente degli ambassador della tua community.

Sii coerente

Pubblicando contenuti e partecipando in modo coerente alle conversazioni, non solo crescerà il tuo potere all’interno della comunità, ma crescerà anche la tua comprensione del tuo pubblico di destinazione. È utile ottenere feedback circostanziati dai tuoi utenti, quindi ascolta, lasciati coinvolgere e adattati.

Agisci in modo troppo aggressivo e rischi di lasciare l'amaro in bocca agli utenti. Trascura di pubblicare contenuti interessanti e pertinenti e gli utenti andranno altrove per trovare informazioni.

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *