Skip to content

elearning KPI: le metriche fondamentali per la formazione online

elearning kpi

Misurare il successo della formazione online è una priorità per le aziende che investono risorse economiche ed umane nell’elearning.

Gli elearning KPI dovrebbero essere definiti a monte di un progetto elearning per orientare alcune scelte progettuali. Ma possono essere definiti anche in corso d’opera o a valle. 

Quindi se non hai ancora definito i tuoi elearning KPI dai uno sguardo a questa lista dei principali indicatori di performance per la formazione online.

Indice dei Contenuti

Metriche di volume

Numero di utenti

Quanti utenti sono registrati nel portale di elearning/LMS dell’azienda? E quanti di essi sono attivi o inattivi in media e in un dato periodo?

 

Elevati tassi di inattività possono indicare una mancanza di interesse da parte degli utenti, che occorre affrontare fornendo loro sia una motivazione appropriata, che aumentando i livelli di coinvolgimento nella formazione (ad esempio impiegando strategie di gamification)

Tempo di studio

Quanto tempo è stato dedicato alla formazione online? Qual è il tempo medio di formazione per studente? Come si scompone per corso?

Questi elearning KPI (combinati con le metriche di completamento) ti diranno quali corsi gli utenti hanno trovato più coinvolgenti e facili da completare. Oppure al contrario, quali corsi richiedono tempo e sono difficili da seguire e potrebbero essere migliorati rinnovando il loro contenuto.

Metriche sul comportamento dell’utente

Tasso di Login

Quanti utenti hanno effettuato l’accesso questo mese? Come si confronta con il mese scorso o l’anno scorso?

La frequenza degli accessi in un determinato periodo di tempo ti aiuterà a valutare i tassi di partecipazione e di fidelizzazione.

Ad esempio, se un utente non ha effettuato l’accesso dopo un periodo di tempo X, potrebbe essere necessario contattarlo (ad esempio inviando un promemoria) o forse è necessario migliorare l’esperienza di onboarding o il materiale offerto.

Tasso di Registrazione

Quanti utenti si sono registrati in un periodo di tempo? Come si confrontano questi dati con un periodo di tempo precedente? Qual è la tendenza generale?

Tracciare le tue iscrizioni è particolarmente importante se vendi corsi online o se hai corsi a libero accesso. Tali KPI possono dirti quanto sia stata efficace la tua ultima campagna di comunicazione ed evidenziare il tipo di corsi su cui devi concentrarti.

Misurare le performance degli studenti

Stato degli utenti nel corso

Gli utenti iscritti ad uno o più corsi studiano o rallentano? In quanti corsi disponibili si è iscritto l’utente? Quanti corsi assegnati sono stati avviati e completati dall’utente?

Questa analisi può aiutarti a trovare gli utenti più coinvolti, così come quelli che potresti dover contattare e sollecitare.

 

Stato degli utenti nel corso

Gli utenti iscritti ad uno o più corsi studiano o rallentano? In quanti corsi disponibili si è iscritto l’utente? Quanti corsi assegnati sono stati avviati e completati dall’utente?

 

Questa analisi può aiutarti a trovare gli utenti più coinvolti, così come quelli che potresti aver bisogno di contattare.

 

Tasso di superamento del Test

I risultati dei test sono una metrica di base nell’apprendimento tradizionale, ma sono anche estremamente preziosi nell’e-learning, in quanto rappresentano il modo più comune per valutare il rendimento degli  utenti. I KPI più rilevanti per quanto riguarda i test sono:

Tasso di Passato / Fallito

Come si comportano gli utenti durante il  test? Quanti utenti superano alcuni test? Il test è troppo difficile o troppo facile?

 

Un alto tasso di fallimento può essere un indicatore di un percorso problematico che potrebbe essere necessario riprogettare. Al contrario, un tasso di superamento elevato può indicare che i test (e forse l’intero corso) non stanno sfidando abbastanza gli utenti e potrebbero essere al di sotto del loro livello di abilità.

 

Punteggio medio nella prova

Il punteggio nei test raggiunto dagli utenti è compatibile con il livello di competenza atteso?

In molte circostanze, avere utenti che superano a malapena un test comporta ancora rischi per l’organizzazione e potrebbe indicare che il materiale formativo è compreso male.

 

Numero di prove del test

Quante volte l’utente medio deve fare un test per avere successo? Ripetono il corso prima di tornare a ripetere il test?

Come gli altri KPI relativi ai test che abbiamo menzionato, questo può aiutarti a inserire un valore che indichi la reale difficoltà dei test predisposti nella piattaforma.

Tasso di completamento del corso

La percentuale di completamento del corso ti informa su quanti utenti si sono iscritti a un corso specifico e quanti di loro hanno progredito, completato o fallito. È possibile analizzare tali KPI e misurare metriche aggiuntive come il tempo medio di completamento, nonché il tasso di completamento per unità di tempo. 

Questi indicatori chiave di prestazione ti mostreranno quali sono i corsi più popolari (e impopolari), quelli che sono particolarmente difficili o richiedono molto tempo per il completamento, e quanto sono lontani gli utenti dagli obiettivi generali di formazione.

Metriche di gamification

Quanti punti, badge o livelli acquisiscono gli utenti? In che modo questo influenza il loro comportamento di apprendimento e le loro prestazioni?

L’analisi delle metriche di gamification e il loro confronto (per gli stessi utenti) con le metriche delle prestazioni dello studente ti forniranno informazioni sull’efficacia della tua strategia di gamification e ti consentiranno di modificarla per ottenere il massimo coinvolgimento.

Tasso di aumento delle competenze

La piattaforma di elearning dovrebbe essere in grado di fornirti una classificazione delle nuove competenze acquisite dai dipendenti in base al completamento dei corsi e ai risultati dei test. 

Partendo da questa panoramica, si possono combinare le metriche dell’e-learning con gli indicatori di performance aziendali. In questo modo i KPI dell’ e-learning possono essere collegati all’aumento delle competenze nel mondo reale. Quando si combinano queste fonti di dati eterogenee, l’obiettivo è cercare delle correlazioni tra il completamento di un  corso, l’acquisizione di una o più competenze e la produttività (ad es. Il completamento del corso sulle tecniche di vendita rispetto al volume delle vendite per ciascun dipendente).

Metriche di certificazione

Queste metriche sono particolarmente utili per i corsi a pagamento. Tuttavia nella formazione aziendale possono essere utili laddove il focus è sulla formazione obbligatoria. 

Tracciare l’emissione dei certificati consente di tenere traccia di un intero percorso invece dei singoli corsi necessari per generare un certificato.

Misurare il coinvolgimento

Tasso di soddisfazione dell’utente

Non abbiate paura di chiedere il feedback agli utenti su tutti gli aspetti del programma di formazione, incluso il design del corso, i contenuti e le prestazioni degli attori. 

Detto questo, non è necessario utilizzare misure troppo complesse per questo, una semplice scala di “soddisfazione” da 1 a 5 andrà benissimo.

Risultati del sondaggio

Puoi sfruttare i sondaggi per andare oltre le semplici misurazioni su scala e chiedere agli utenti la loro opinione qualitativa sul programma di formazione. Cercare delle ricorrenze (ad esempio lamentele comuni) nelle loro risposte ti aiuterà a identificare possibili problemi critici.

Valutazione del corso

Sfruttando le funzioni di valutazione del corso dell’LMS commerciali, puoi  consentire agli utenti di votare un corso su una scala, ad es. da 1 a 5. Il punteggio medio dovrebbe essere reso visibile per i potenziali utenti che desiderano avere una rapida panoramica del corso prima della registrazione.

ROI (Return-on-Investment)

Questa è probabilmente la metrica definitiva per interpretare dal punto di vista economico il successo del sistema di gestione dell’apprendimento dell’azienda. Cosa devi considerare:

  • Metriche relative al risparmio sulla formazione
  • Ore di spostamento salvate
  • Ore di interruzione del lavoro salvate
  • Spese per la soluzione LMS (TCO)
  • Altri fattori specifici del modello di formazione dell’azienda.

Riportali in un foglio di calcolo e modificali a piacere e in base agli obiettivi sia di settore che di business.

Metrica sulle ore di spostamento e di lavoro

Se confronti le ore che gli utenti avrebbero dovuto dedicare alla formazione in aula (sommando viaggio e lezione), con il programma flessibile di apprendimento online, puoi ottenere una stima di quante ore uomo vengono risparmiate in media.

Metrica dei risparmi di formazione

Per avere una rapida idea dei risparmi sui costi derivanti dall’e-learning, puoi aggiungere i costi per il programma di formazione online aziendale come:

  • Costo della piattaforma/ utente
  • Salario dell’esperto o istruttore
  • Costo della progettazione didattica
  • Costo dell’implementazione

Quindi, confrontali con i costi della formazione tradizionale in classe, come ad esempio:

  • Compenso dell’istruttore/docente
  • Spese pendolari
  • Materiale didattico
  • Affitto dell’aula

Tieni in considerazione anche fattori come:

  • Durata media di una sessione (in giorni)
  • Numero medio di discenti/ sessione

Photo by Victor Xok on Unsplash